Feeds:
Posts
Comments

Posts Tagged ‘Piede’

I nostri piedi sono strutture straordinarie, ciascuna formata da. 26 ossa, 32 articolazioni, 56 legamenti, 38 muscoli, 7.000 terminazioni nervose distribuite sulla pianta del piede che collaborano con i sensori dell’anca per negoziare il nostro
equilibrio.

I piedi sono organi di percezione e di radicamento, hanno funzioni di sostegno, sono ammortizzatori del corpo e si adattano alle asperità del suolo.

Un piede sano e forte ci permette di compiere movimenti agili, di camminare, di stare in posizione eretta e di saltare senza problemi anche in età avanzata.

Se queste funzioni sono eseguite con fatica e difficoltà potrebbe essere la conseguenza di un piede che ha perduto la flessibilità e la capacità di spinta.

Infatti la fluidità articolare delle ossa plantari che permettte al piede di adattarsi a cambiamenti di pressione e di superficie viene ridotta.

Conseguentemente il piede diventa rigido riflettendo questa sua rigidità sulla flessibilità ed elasticità di tutto il corpo.
Disturbi a ginocchia, spalle, collo, dolori lombari e cefalee sono spesso causati da squilibri dei piedi.

Le lezioni di presa di coscienza attraverso il movimento o CAM di domenica 9 Giugno hanno la finalità di restituire ai piedi la loro naturale scioletezza migliorando la postura e la stabilità del corpo.

In allegato troverai alcune indicazione per imparare ad interpretare la traccia lasciata dai tuoi piedi.

PROGRAMMA

  • Tre lezioni collettive

  • Spiegazione funzionale del piede

  • I.F. Riallinerare i piedi

Le lezioni si svolgeranno presso il Centro Feldenkrais, Strigara:
ore 10,00 – 13,00 / 14,30 -16,30

TRACCIA LA MAPPA DEL TUO BENESSERE

Se in questi giorni hai l’occasione di andare al mare, se il sole ritornerà a splendere.
Puoi osservare l’ impronta lasciata dai tuoi piedi sulla sabbia?
Perchè dalle orme lasciate dai piedi si può tracciare la mappa del tuo benessere .
Osservando le figure sottostanti potrai fare alcune deduzioni:

Il piede e le sue dita

Il piede e le sue dita

Se il piede lascia una traccia dritta e si avvicina al disegno a) puoi continuare a restare al mare.
Se i piedi lasciano una traccia inclinata simile al disegno della figura b) e c) preoccupati!!!!!!
La mappa del tuo benessere segnala campanelli d’allarme .

Advertisements

Read Full Post »

Read Full Post »


(dal libro di Tina Broccoli: “Ritorno alla vita con il Metodo Feldenkrais” – società editrice ponte vecchio)

L’uomo primitivo, camminando scalzo su terreni rocciosi e accidentati, favoriva l’equilibrio del sistema circolatorio, stimolava i riflessi delle varie parti corporee e manteneva costante lo scarico dell’energia sul terreno.

Con la modificazione dell’ambiente e degli stili di vita che hanno condotto all’imprigionamento dei piedi in scarpe strette e inadatte, con la nuova conformazione dei suoli, piatti e asfaltati, ci siamo progressivamente allontanati dalla condizione ideale della nostra storia naturale.

(dal libro di Tina Broccoli: “Ritorno alla vita con il Metodo Feldenkrais” – società editrice ponte vecchio)

Nel prossimo incontro intitolato “Piedi agili” lavoreremo sul piede e sui movimenti che possiamo compiere quotidianamente per poter ripristinare e recuperare la completa funzionalità di questa parte fondamentale del nostro corpo. Studieremo la struttura scheletrica, i muscoli coinvolti nel movimento e la dinamica del camminare correttamente e senza sforzi.

TEMI CHE TRATTEREMO:

1) Disegnare con le piante dei piedi,
2) Piedi Agili,
3) Esplorare l’incrocio delle dita dei piedi.

Descrizione completa dell'incontro

Primitive man, walking barefoot on rocky terrain and uneven, favoring the balance of circulatory system, stimulated the reflections of various parts of the body and discharged energy on the ground.

With the change in environment and lifestyles that have led to the imprisonment of toes in tight and inappropriate shoes, with the new design of the ground, flat and paved, we gradually drifted away from the ideal condition of our natural history.

In the next meeting entitled “Feet agile” we will work on foot and on the movements that we make daily in order to restore and recover the complete features of this key part of our body. We will study the skeletal structure, the muscles involved in movement and the dynamics of walking properly and effortlessly.

TOPICS will dealing with:

1) to draw the soles of the feet,
2) Agile Feet,
3) Exploring the intersection of the toes

Read Full Post »

Sunday 20 Mar 2011 – Re-educate eyes
Sunday 17 Apr 2011 – Free cervicals
Sunday 15 May 2011 – Nimble feet
Sunday 19 Giu 2011 – Prevent scoliosis
Sunday 17 Jul 2011 – walking dynamically

Read Full Post »

%d bloggers like this: