Feeds:
Posts
Comments

Posts Tagged ‘corsi feldenkrais’

Nonostante il grande caldo dei primi giorni, siamo riusciti a portare a termine la sessione estiva del secondo anno del corso di Formazione Feldenkrais “Strigara 4”. Anche se il segmento è stato lungo ed impegnativo, gli studenti,  hanno avuto modo di potare avanti e sviluppare un lavoro di apprendimento intenso e ben strutturato, dinamico ma profondo. Per questo motivo ringrazio i Trainer, assistenti  e collaboratori che hanno contribuito a rendere tutto ciò possibile ma, soprattutto ringrazio gli studenti, che con la loro presenza e la loro voglia di imparare, tengono viva la Formazione Feldenkrais .

Simone

Advertisements

Read Full Post »

A Strigara nel Centro Scientifico del Movimento anche le “Azdore” stanno in equilibrio.

Equilibrio - Metodo Feldenkrais

Equilibrio – Metodo Feldenkrais – Tina e Simone Broccoli – CSM Strigara

L “Azdora” di Strigara con un praticante della Formazione di “Strigara 2” e due studenti della Formazione di “Strigara 3”.

Informiamo che nel Centro si tengono lezioni individuali e collettive sull’equilibrio!

Read Full Post »

Feldenkrais sarebbe stato molto contento di andare in limousine a vedere una antica e storica produzione romagnola “La teggia di Montetiffi”.

1

Le teglie di Montetiffi

Montetiffi è un luogo sospeso nel verde e nell’azzurro delle colline, quando guardi la millenaria abbazia benedettina divieni pellegrino e viandante.

1

Anche Montetiffi è Sogliano al Rubicone, luogo che non smette di sorprenderti: Pascoli, il formaggio di Fossa, il Rubicone, e ora Montetiffi!
Lì, su una collina che guarda il monastero e i caratteristici ‘massi erranti’ del Pliocene, c’è la casa di Rossella e Maurizio che hanno ripreso la tradizione di fare i ‘testi’ per le piade, artigianalmente secondo l’antica tradizione di Montetiffi, attestata con documenti già nel 1527.
La ‘teggia’ o il ‘testo’, dal latino ‘testum’ (coccio di terracotta) in argilla locale consente di cuocere la piadina donandole il profumo e il sapore delle cose buone. Nei testi, che oggi vengono creati dalle sapienti mani di Rossella, puoi anche cucinare le verdure, la pizza, il pesce, senza aggiungere olio o altri grassi.
Puoi cuocere sia in forno e, allora, metterai il testo nel forno freddo facendo salire lentamente la temperatura, o direttamente sul fuoco. Il testo non va lavato ma solo pulito. La componente fondamentale della “teggia” è l’argilla di Montefitti con l’aggiunta di poca calcite locale e acqua di sorgente. L’argilla viene scavata direttamente in loco, frantumata in polvere, setacciata manualmente. In mastelli si aggiunge acqua e si crea un impasto molle da lavorare al tornio. Su trespolo che viene girato dal sapiente piede destro di Rossella si mette un riquadro spolverato con calcite frantumata e un po’ d’impasto d’argilla che mano mano le mani modellano per fare il ‘fundel’, il fondo.

1

(more…)

Read Full Post »

WORKSHOP DI BOLOGNA
2-3 MARZO 2013
“ L’utilizzo del corpo nell’apprendimento ”

afa

Si è concluso a Bologna con successo il Work Shop “L’utilizzo del movimento nell’apprendimento” condotto da Eilat Almagor, che aveva come obiettivo la diffusione del Metodo Feldenkrais a sostegno degli insegnanti diplomati nel Centro e di tutti gli altri Insegnanti F. che lavorano sul territorio bolognese. Per pubblicizzare l’evento sono stati utilizzati manifesti giganti che hanno tappezzato l’intera città e le zone limitrofe richiamando un discreto numero di persone. I partecipanti al corso erano prevalentemente insegnanti Feldenkrais con i loro allievi, mentre Berit, che proveniva dalla Svezia, è arrivata sola; c’erano anche altre persone che non conoscevano il Metodo ma che erano rimaste incuriosite.

Il workshop si è rivelato per tutti una meravigliosa opportunità di crescita e apprendimento perchè Eilat ha saputo condurre e coinvolgere con arte magistrale i partecipanti guidandoli alla conoscenza e approfondimento del Metodo e alla scoperta di sé.

lmàlmà

(more…)

Read Full Post »

lnkl

Read Full Post »

%d bloggers like this: